I miei cinque migliori libri per bambini

    Mi piacciono i libri divertenti. Chi non lo fa? Inoltre, spero di scrivere libri divertenti, o almeno, libri con pezzi divertenti in loro. Quando leggevo a mio figlio Elias (ora ha quasi tredici anni, quindi è stato un po’ di tempo fa) mi piaceva farlo ridere, con i libri che gli ho letto. A chi non piace sentire i bambini ridere? È il miglior suono del mondo.

    Ecco la mia lista dei cinque libri per bambini più divertenti. Sono uno scappatoi, te lo prometto.

    Non ora, Bernard – David McKee

    I genitori di un bambino sono troppo occupati a fare cose adulte per prestare attenzione a Bernard, il loro figlio. Anche quando dice loro, in modo molto ragionevole e misurato, che c’è un mostro in giardino che ha intenzione di mangiarlo. E poi, un po ‘sorprendentemente, dato che questo è un libro illustrato per bambini, il mostro divora Bernard. “Ogni bit”. Voglio dire, in quel modo, sono disposto ad ammettere che non sembra così divertente. Ma lo è e basta. Almeno, credo di sì, e anche centinaia di migliaia di altri genitori. Forse ci fa sentire tutti meno colpevoli di non essere 100 ricettivi a ogni esigenza dei nostri figli. Comunque, almeno non vengono mangiati dai mostri, “ogni bit”.

    Oi Rana! – Kes Grigio, Jim Field

    Ok, quindi qui abbiamo praticamente un gatto fermamente opinionista, che passa l’intero libro spiegando – gattino – a una rana disorientata esattamente ciò che crede che varie creature dovrebbero sedersi. La scelta di ciò su cui queste bestie dovrebbero stabilirsi è determinata interamente dalla rima (i leoni siedono su ferri, le pulci siedono sui piselli, ecc.). Si va avanti e avanti, e diventa più divertente e divertente, fino a quando la torsione alla fine, che è solo molto, davvero divertente, deliziosamente sciocco, e non diventa mai vecchio.

    Roald Dahl – I twits

    Questo è uno degli ultimi libri che ricordo di aver letto a Elias. Doveva avere circa sei anni, ed era un po’ passato a essere letto, perché era ormai leggendo brevi libri capitolo da solo. Ma ero in una missione (breve e senza successo) per riaccendere l’intera faccenda della lettura insieme prima del letto. Mi ricordo di averlo ririso, un po’, mentre lo leggevo. Ricordo anche che mi guardava un po’ stranamente, perché mentre gli leggevo ridevo, ridevo, ridevo, con le lacrime e tutto il resto. Stavo sicuramente ridendo più di lui. Ma la mia parola, questo libro è divertente. The Twits è scortese, rivoltante, ripugnante, brutto, pieno di personaggi con zero caratteristiche redenti, e orribilmente, orribilmente esilarante.

    Il libro senza foto – B. J. Novak

    Suppongo che questo libro sia tanto intelligente quanto divertente – è quel tipo speciale di meta, non un libro per bambini davvero a-storia. È all’avanguardia. È sperimentale. È stravagante. È anche un viaggio inaspettato, sorprendente ed esilarante che ti porta, il lettore, sempre più in profondità nella narrazione dell’acqua calda, fondamentalmente ingannandoti a farti un po’ uno sciocco. Quindi immagino che la battuta sia sul lettore. Ma quale bambino piccolo non si adora ridere di un adulto che dovrebbe essere in grado di leggere correttamente?

    Sam & Dave Dig A Hole – Mac Barnett, Jon Klassen

    Sam e Dave sono in missione per trovare qualcosa di spettacolare. quanto? Scavando un buco enorme. Dev’esserci qualcosa laggiu’, giusto? Oh, devi solo leggere le parole di Mac Barnett e vedere le illustrazioni di Jon Klassen per godere, o almeno di un’incredulità, quanto vicino ai nostri due intrepidi eroi puoi scoprire qualcosa di spettacolare. Così vicino. così vicino. Le parole fanno una cosa, le immagini fanno un’altra, e nel mezzo, si verifica ilarità. Profondo, scuro, sciocco e deliziosamente divertente.

    This post is also available in: usInglese (US) enInglese frFrancese deTedesco esSpagnolo